Gli Usi del Mangostano

Il mangostano è un frutto proveniente dalle Isole della Sonda e dell’Arcipelago delle Molucche ma oggi è coltivato soprattutto in Tailandia, Cambogia, Vietnam, India, Brasile, Africa e nei Caraibi. Questo frutto tropicale è utilizzato da sempre nella medicina popolare asiatica ed è rinomato per gli importanti benefici che apporta all’organismo. In Italia è conosciuto grazie all’azienda Xango che dal 2009 ne distribuisce il succo.

Ma perché il mangostano fa bene?

È ricco di xantoni, sostanze antiossidanti che prevengono la degenerazione cellulare, per questo ritroviamo la sua somministrazione in diverse pratiche terapeutiche.

Fin dalle origini mangostano, infatti, il frutto è utilizzato non solo come alimento ma declinato in varie espressioni, infusi, creme, decotti. In Asia, per esempio, la buccia del frutto, seccata e polverizzata, è utilizzata come rimedio per la dissenteria, oppure sotto forma di unguento per eczemi e eruzioni cutanee.

Non a caso il mangostano è anche chiamato “regina della frutta” e se anche tu sei incuriosito dai suoi tanti usi continua a seguire il nostro blog.

Annunci